A proposito di Fiorella Mannoia…


image

e della polemica che imperversa su web sull’ipotetico boicottaggio “politico” circa la motivazione che avrebbe portato alla sua esclusione dal concertone del 31 al Circo Massimo vorrei dire la mia. E’ stato lanciato su twitter un hashtag “iostoconFiorella e vivendo in un Paese democratico non posso dire niente ma per quanto mi riguarda io sto con chi sta perdendo il lavoro, con i cassaintegrati, con chi sta sperando di trovarlo, con il numero troppo alto di donne scomparse per mano dei propri compagni, con chi perde la propria salute, con i bambini che hanno perso la vita senza aver avuto il tempo di aver conosciuto un’altra vita possibile, con le migliaia e migliaia di persone che non trovano accoglienza alle proprie istanze e così via. Personalmente mi piace pensare che la cosa sia ben più semplice e probabilmente legata a questioni più terrene come un probabile mancato accordo economico. Ma anche se così non fosse….a buon intenditor…

Annunci

Bon anniversaire, Edith!


Oggi ricorre il centesimo anniversario della tua nascita. Ho scelto questo brano, Cri du coeur, Grido del cuore che, credo, riassuma in una sola canzone il tuo modo di essere e di interpretare tutte le sfumature della vita
Il mio omaggio a te…auguri!

Il grido del cuore

Non è soltanto la mia voce che canta
è l’altra voce, una folla di voci
voci di oggi o di altre volte
voci divertenti, solari,disperate,spezzate
voci sorridenti e impazzite
pazze di dolore e di gioia.
E’ la voce di un nuovo dispiacere
la voce dell’amore morto o vivo,
la voce di un povero fuggitivo
la voce di un annegato che fa plouf.
E’ la voce di un bimbo che si schiaffeggia
E’ la voce di un uccello pauroso
la voce di un passero morto dal freddo
sul selciato della strada della gioia.
E sempre. sempre,quando canto
questo uccello canta con me.
Sempre, sempre, ancora in vita
la sua povera voce trema per me.
Se dicessi tutto quello che canta,
tutto quello che ho visto e tutto quello che so,
ne direi tante, e non sarebbero mai abbastanza.
E tutto questo io lo voglio dimenticare.
Altre voci cantano un vecchio ritornello
E’ il loro ricordo, non è più il mio.
Io non ho che un solo grido del cuore:
“Non amo il dispiacere, non amo il dispiacere”
e il dispiacere ritorna
lo conosco , non mi fa più  paura
dice che siamo sposati insieme e
anche se è vero, io non gli credo.
Senza pietà, cancello le mie lacrime
non faccio loro pubblicità
Se si tirasse il segnale d’allarme
per dispiaceri particolari,
mai i treni potrebbero viaggiare
e guardo il paesaggio
se per caso è troppo brutto,
aspetto che si rifaccia bello.
E i doganieri della disperazione
possono sventrare i miei bagagli
perquisirmi e farmi domande
io non ho mai nulla da dichiarare.
L’amore, come me, parte per un viaggio.
Un giorno lo rincontrerò.
Appena avrò visto il suo viso,
immediatamente lo riconoscerò.

Nuovi appuntamenti “Ospita la cultura©” a Firenze


Lituania natale

Ecco il calendario dei prossimi incontri che, viste le festività, si “accavallano” un po’ ma…l’importante è stare insieme 🙂

18 dicembre – ore 18.00

Limonaia di Villa Strozzi, Firenze

“Quest’anno lo chiameremo Noël”

Gli auguri del Quartiere4 con un occhio particolare agli eventi che hanno caratterizzato il 2015

Introduzione Abner Rossi

Anna Maria Castelli, voce

Adriàn Fioramonti, chitarra

Vittorio Fioramonti, contrabbasso

Ingresso libero

19 dicembre – ore 18.00

…a casa di Laura

(Via Ximenes, zona Poggio Imperiale)

In quella che fu la casa di Margherita Hack una serata di tango con Anna Maria Castelli e Adriàn Fioramonti sperando che le struggenti note di questi due interpreti la raggiungano fra le stelle!

Tango quindi con qualche piccolo cameo natalizio e, come sempre, il brindisi finale con stuzzichini

Posti disponibili: 20

20 dicembre – ore 17.00

…a casa di Delphine

(Via del Casone, zona Piazza Tasso)

Inserita nel bellissimo complesso monastico in Piazza San Francesco di Paola, vicino Porta Romana, Suoni d’Irlanda tornerà in scena con l’arpa celtica di Stefano Corsi e la voce di Anna Maria Castelli

L’immancabile brindisi finale e sgranocchini

Posti disponibili: 20

E per portare via tutte le feste….

6 gennaio 2016 – ore 17.00

…a casa di Mariastella

(Via dei Fossi)

Stavolta un ospite decisamente “intrigante”: l’Accademia Europea della Voce

Ancora una volta, a grande richiesta, l’intenso Suoni d’Irlanda per salutare con le sue melodie e suggestioni l’arrivo del nuovo anno

Brindisi e gnam-gnam

Posti disponibili: 30

Per informazioni e prenotazioni

ospitalacultura@gmail.com

Mob. 347 3621127

 

3 dicembre 2015 Auditorium al Duomo con Luis Bacalov in La meravigliosa avventura del tango


Non sempre riesco a stare al passo con gli impegni e, in questo caso, posso soltanto raccontare di una straordinaria serata con un pubblico forte e generoso. Un concerto magnifico in una location straordinaria, a due passi dal Duomo della mia città adottiva, Firenze. Grazie al nostro gentilissimo ospite, Prof. Paolo Del Bianco e del suo Life Beyond Tourism – Fondazione Romualdo del Bianco. Qualche scatto della bravissima Lisa Ciardi

DSC_6450_1Castelli Aad Castelli Aad1 Castelli Aad2 Castelli Aad3 Castelli Aad4 Castelli Aad5