ANNA MARIA CASTELLI E ADRIÀN FIORAMONTI IN CONCERTO GIOVEDI 4 AGOSTO


Anna Maria e Adrian normale

 

GIOVEDI 4 AGOSTO, ORE 21.30 – CASA DEL POPOLO 25 APRILE, VIA BRONZINO 117 – FIRENZE

un concerto per chi non va in vacanza o c’è già stato o deve ancora partire.

ANNA MARIA CASTELLI E ADRIÀN FIORAMONTI

 proporranno uno dei loro viaggi sonori ed emotivi, dedicato alla canzone d’autore italiana ma non solo, sotto il cielo della Casa del Popolo 25 Aprile, in Via Bronzino 117, a Firenze.

Un’occasione per gustare una serata piacevole, fresca e, per chi volesse, anche la pizza dell’ormai a detta di molti, fantastico Yuri, il pizzaiolo Made in Italy di “Kilometrozero”.

La pizzeria aprirà alle 19.30 mentre il concerto inizierà con tutta calma e relax alle 21.30.

Pizza + concerto: € 15,00

Concerto: € 10,00

Per la pizzeria si suggerisce la prenotazione.

Vi aspettiamo con grande piacere.

Un caro saluto a tutti voi.

 

 

Annunci

Anna Maria Castelli in “Sous le ciel de Paris – Omaggio a Edith Piaf”


 

 

Giovedi 7 maggio, ore 21.00

2015_locandina Donne In-Canto

 

Sous le ciel de Paris – Omaggio a Edith Piaf

Anna Maria Castelli, Adriàn Fioramonti, Christian Riganelli

All’interno della Rassegna “Donne In-Canto” al  Centro Giovanile Don Bosco (Fraz.Ravello) a Parabiago, il fantastico mondo della grande icona francese, Edith Giovanna Gassion, alias Piaf evocato attraverso un repertorio ormai patrimonio della memoria collettiva di tutti noi come Milord, Padam Padam, Non, je ne regrette rien, per citarne alcuni, arrangiati per la voce di Anna Maria Castelli. Al suo fianco il chitarrista Adriàn Fioramonti ed il fisarmonicista Christian Riganelli

 

Venerdi 8 maggio, ore 21.00

SAN BARNABA   X GIORNATE LUIS BACALOV ANNA MARIA CASTELLI

La meravigliosa avventura del tango

Anna Maria Castelli, Luis Bacalov

All’interno della rassegna “Note di Franciacorta”, nella Sala Guido Berlucchi a Borgonato di Corte Franca, i due artisti celebrano il loro decimo anno di collaborazione ad un progetto che riesce ancora oggi a rivisitare con grande freschezza il tango, da Gardel a Piazzolla, da Discepolo a Manzi senza dimenticare certo le grandi composizioni originali e le originali trascrizioni del Premio Oscar Luis Bacalov

I miei ultimi concerti e….


Ok, complice il caldo e un cambiamento di vita non indifferente, ho “tralasciato” i miei appuntamenti più recenti.  Riassumo qui quelli di luglio per poi passare ai prossimi 😉

– 15 Luglio – Limonaia di Villa Strozzi, Firenze

Ha debuttato il P.A.M. trio, composto da me, Adriàn Fioramonti alla chitarra e Giulio D’Agnello agli strumenti a corda (tiple colombiano, cuatro venezolano, flauti vari e cajon) con il suo omaggio al quarantennale del golpe cileno: Poeti dell’America latina. Un viaggio attraverso i testi più rappresentativi di Violeta Parra, Victor Jara, Silvio Rodriguez, magicamente interpretati nel corso degli anni dalle voci di Isabel e Angel Parra, Mercedes Sosa. Non abbiamo però voluto trascurare altre voci, quelle dei grandi poeti che hanno fatto dell’esilio un viaggio introspettivo considerevole: Gabriela Mistral, Alfonsina Storni, solo per citarne alcuni.

Immagine

– 20 Luglio – Castello di Torrechiara (Parma)

Ancora una volta al fianco del mio mentore e, ormai dopo dieci anni di costruttiva collaborazione, grande e stimato amico, Luis Bacalov nella nostra “La meravigliosa avventura del tango”. Una serata magica, fra le mura del cortile del Castello di Torrechiara, baciati da una luna fantastica

 

Immagine

 

 

– 26 luglio – Cortile del Conservatorio Dell’Abaco di Verona

“Sous le ciel de Paris”, un bellissimo esperimento quello “imbastito” dai docenti e allievi (violino, viola, violoncello e contrabbasso) del Conservatorio ai quali si sono aggiunti una fisarmonica e una chitarra per regalare ai numerosissimi intervenuti momenti di autentica emozione. Una prima parte per sola voce e fisarmonica dedicata a Brel, Becaud, Prévèrt, Trenet e un secondo tempo con alcune  fra le più belle canzoni di Edith Piaf reinterpretate in modo unico grazie agli arrangiamenti elaborati dal M° Alessandro Palazzani per questo organico.

Immagine

– 1 agosto – Corte delle Sculture della Biblioteca Lazzerini di Prato

Anche qui un incontro unico e nuovo. Le donne della Camerata Strumentale di Prato, anche qui con l’integrazione dei preziosi Thomas Sinigaglia alla fisarmonica e Simone Guiducci alla chitarra, mi hanno accompagnata in questo viaggio attraverso 15 canzoni della grande icona della canzone popolare francese: Edith Piaf.

Così, Sous le ciel de Paris, ancora una volta ha costretto il pubblico intervenuto ad una standing ovation dedicata a tutti gli artisti in scena, a tutti coloro che per una sera hanno dato tutta l’anima per rendere omaggio ad una grande artista ma, soprattutto, per dare a questo repertorio tutta l’eleganza e la sensibilità interpretativa che, grazie a grandi “penne” come Glanzberg, Monnot e…la stessa Piaf, queste canzoni meritano. Non una copia, non un clone, semplicemente un’ “altra” Piaf.

 

Immagine