21 FEBBRAIO GABER… DOPO GABER – IL TEATRO CANZONE DI ANNA MARIA CASTELLI CON L’ORIGINALE “SE IO HO PERSO… CHI HA VINTO?”


DOMENICA 21 FEBBRAIO, ORE 17.30

SPAZIO MUSICA DELLA CASA DEL POPOLO “25 APRILE”

VIA BRONZINO 117, FIRENZE

GABER … DOPO GABER

Manifesto 21:2

Per la prima volta a Firenze lo spettacolo originale di Teatro canzone a firma Abner Rossi e Mario Berlinguer

“SE IO HO PERSO… CHI HA VINTO?”

Sulle orme di Giorgio Gaber, ideatore insieme a Sandro Luporini dello straordinario genere Teatro-canzone, Anna Maria Castelli offre uno sguardo al femminile sulle relazioni di coppia, umane e sulla società attuale, fra monologhi e canzoni, senza trascurare emozioni ed ironia.

Anna Maria Castelli, invitata come artista del teatro canzone alla prima edizione del Festival Giorgio Gaber da Dalia Gaberchic, ha rappresentato lo spettacolo in molti teatri italiani fra i quali, per ben dieci giorni consecutivi, il Teatro dei Comici, a Roma

Prenotazione obbligatoria telefonando al 347 3621127  o scrivendo a ospitalacultura@gmail.com

Annunci

Anna Maria Castelli a Prossima Fermata (LA7) il 14 dicembre 2012


Il 14 dicembre prossimo, dopo Omnibus, alle ore 1:00 del mattino, Anna Maria Castelli accompagnata dal fisarmonicista Thomas Sinigaglia parlerà al giornalista Federico Guiglia, conduttore della trasmissione e ai telespettatori della sua ultima produzione discografica “Se io ho perso…chi ha vinto?”, estratto dall’omonimo spettacolo interamente originale ispirato al teatro canzone di Giorgio Gaber firmato Abner Rossi/Mario Berlinguer.

Anna Maria racconterà alcuni passaggi della creazione del disco ma anche aneddoti legati alla sua lunga, intensa e fruttuosa vita professionale. Ad accompagnarla in studio il poliedrico fisarmonicista, anch’esso presente nel CD edito da Maremosso Edizioni di Roma, Thomas Sinigaglia.

Un appuntamento da non perdere!

Foto Anna Maria Thomas Vancouver

 

LA7

Curva sud – Anna Maria Castelli


Una rilettura di uno dei più bei brani, anche se forse fra i meno conosciuti, di Claudio Lolli.

Gli arrangiamenti, eseguiti con strumenti virtuali, sono stati creati da Mario Berlinguer, uno dei pochi compositori che riesce a cogliere con straordinaria sensibilità e semplicità tutta la poliedricità del mio stile interpretativo.

Todo cambia – Anna Maria Castelli


Maggio, Roma, 2011, Teatro dei Comici. Il nostro bis (omaggio alla grande Mercedes Sosa ma anche al nostro bisogno di cambiamento di quei momenti 🙂 )  alla fine dello spettacolo di Teatro canzone “Se io ho perso… chi ha vinto?” a firma Rossi – Berlinguer.

Poverty – La pauvreté – Anna Maria Castelli


Nell’attesa dell’uscita del clip ufficiale posto nuovamente il preview 🙂 Buona serata a tutti voi

Il bacio sulla bocca – Anna Maria Castelli


L’altro giorno ho postato questo bellissimo brano con una dedica: a tutte le donne ma anche a tutti quegli uomini che hanno voglia di vederci semplicemente per quello che siamo…Purtroppo però pare fosse impossibile vederla e allora, visto che ci tengo, ci riprovo 🙂

Il brano è estratto dallo spettacolo “Se io ho perso…chi ha vinto?”, spettacolo di teatro canzone originale a firma Rossi-Berlinguer

La minoranza – Video & note


La minoranza di A.Hellmann e Michele Amadori – Estratto dallo spettacolo originale di teatro-canzone “Se io ho perso…chi ha vinto?” a firma Abner Rossi -Mario Berlinguer – Teatro dei Comici, Roma, Maggio 2011

Anna Maria Castelli – voce

Marco Cremaschini – pianoforte/tastiere

Thomas Sinigaglia – fisarmonica

Testo de “La minoranza”

La minoranza

gode la sua fertile stagione di abbondanza

siede in una comoda e stordita sonnolenza

crede fermamente nella propria sussistenza

spiega le sue ali tra i confini di una stanza

La minoranza

porta nelle vene il seme dell’appartenenza

sta al balcone di una rispettabile apparenza

cura il bel giardino della propria convenienza

naviga nel mare calmo dell’indifferenza

La minoranza

vive sul confine della pubblica decenza

ha la pancia piena di caviale e di arroganza

sa perfettamente mantenere la distanza

fa beneficenza di una briciola, se avanza

se avanza…

La minoranza

guarda il mondo intorno con sospetto e diffidenza

chiude tutti gli altri fuori dalla sua coscienza

mostra le sue stimmate e ruba con prudenza

non è perseguibile di fronte all’evidenza

La minoranza ………

Obbliga il pianeta a un esercizio di pazienza

ama il dire e il fare ma non sa la differenza

la impressiona il sangue, non sopporta la violenza

coglie a piene mani i suoi gettoni di presenza

si trasmette senza interruzione o interferenza

cala giù dall’alto come un atto di clemenza

milita al servizio di un’oscura provvidenza

è depositaria di millenni di ignoranza

La minoranza

vive sul confine della pubblica decenza

ha la pancia piena di caviale e di arroganza

sa perfettamente mantenere la distanza

fa beneficenza di una briciola, se avanza

la minoranza….

Poverty – La pauvreté



 

Preview and behind the scenes for the clip Poverty (La pauvreté)

Anna Maria Castelli (voice)
Eric Callebaut (lyrics)
Mario Berlinguer (Music)

Photos were taken by Arnaud Braye except the photos of Anna Maria Castelli (Massimo Battista)

Bientôt va sortir le clip officiel de La pauvreté (Poverty), chantée par Anna Maria Castelli dans les deux versions française et anglaise. En avant première nous vous présentons la version anglaise.
Ce clip est le résultat de la rencontre entre Anna Maria Castelli, Eric Callebaut, Mario Berlinguer, Jean Louis Desmaele ,Dominique Delporte et d’autres artistes, qui ont réalisé bénévolement ce clip pour partager avec vous toutes les indignations face à la situation économique mondiale.
Les états du monde vendent pour avenir la pauvreté à tout un chacun.
La marionnette représente toutes les personnes qui sont et qui deviendront pauvre.
Le lieu du tournage(Fours à chaux de Cherq, Belgique, patrimoine de l’humanité) représente l’intemporel dans l’histoire.

Un monde s’écroule.

Et maintenant ?

A breve uscirà il clip ufficiale del brano Poverty (La pauvreté), interpretato nelle due versioni francese ed inglese, dalla cantante Anna Maria Castelli.
Vi anticipiamo alcune immagini riprese nel backstage.
Questo clip è il risultato dell’incontro tra Anna Maria Castelli, Eric Callebaut, Mario Berlinguer, Jean Louis Desmaele, Dominique Del porte e altri artisti, che lo hanno realizzato a titolo benefico e gratuito per condividere con voi tutta la indignazione nei confronti della situazione economica mondiale.
Gli stati del mondo stanno vendendo a tutti noi la povertà, solo la povertà.
La marionetta rappresenta tutte le persone che sono già o che diventeranno povere.
Il luogo delle riprese (Fours à chaux di Cherq, Belgique, patrimonio dell’umanità) rappresenta l’atemporale nella storia.

Un mondo sta collassando.

E ora?