Anna Maria Castelli e Luis Bacalov il 31 gennaio al Teatro Traetta di Bitonto


teatrotraetta

Teatro Comunale “Tommaso Traetta” – Bitonto, Bari

E’ in questa bellissima cornice che il prossimo 31 gennaio, alle ore 21.00, Protea Production presenterà il concerto di Anna Maria Castelli e Luis Bacalov, in occasione del decennale della loro prolifica ed intensa collaborazione. Protagonista “La meravigliosa avventura del tango”, un recital intenso che partendo da alcune rielaborazioni ma anche composizioni originali del M° Bacalov (Premio Oscar per le bellissime musiche del film con Massimo Troisi, Il Postino), eseguiti per piano solo, approderà ai tanghi più belli dei  grandi miti come Gardel, Discepolo, Manzi,  Astor Piazzolla, interpretati dalla magica voce di Anna Maria Castelli

SAN BARNABA   X GIORNATE LUIS BACALOV ANNA MARIA CASTELLI

Annunci

Anna Maria Castelli in “Com’è profondo il mare – Dalla in jazz”


 

 

 

Anche se l’affanno e gli impegni di questi primi giorni di gennaio mi hanno impedito di trovare il tempo per pubblicarlo, mi sembra doveroso segnalare ciò che, ormai e con grande successo, è accaduto. E’ il mio sito ufficiale e trovo giusto lasciarne traccia. Grazie agli amici del Teatro Pedrazzoli di Fabbrico che hanno ospitato questa serata magica dedicata al grande Lucio!

Teatro-Pedrazzoli

Sabato 10 gennaio, ore 21.00 al Teatro Pedrazzoli di Fabbrico

Lucio Dalla, il cantante
Lucio Dalla, il compositore
Lucio Dalla il pianista, il clarinettista, il sassofonista…
Lucio Dalla il poeta
Lucio Dalla il capocomico
Lucio Dalla il regista teatrale
Lucio Dalla e …

quasi 50 anni di musica italiana d’autore.

Tutte le migliori canzoni come Quale allegria, Anna e Marco, Cosa sarà, Tango, Futura, solo per citarne alcune, rilette e reinterpretate dalla voce assolutamente “sui generis” di Anna Maria Castelli accompagnata da Simone Guiducci alla chitarra e Achille Succi al clarinetto e sax.

Anna Maria Castelli in concerto al Teatro Rossini di Lugo


teatro-rossini

 

 

Sarà al Teatro Rossini di Lugo che Anna Maria Castelli, accompagnata dal chitarrista argentino Adriàn Fioramonti ed il fisarmonicista Thomas Sinigaglia, presenterà il suo “Viaggio nella canzone d’autore”. All’interno della rassegna “ERF in winter” Anna Maria Castelli renderà omaggio ai grandi cantautori della cosiddetta “scuola genovese”. Un vero e proprio viaggio attraverso canzoni come Bocca di rosa di De André, Via con me di Conte o la bellissima Ritornerai di Bruno Lauzi, un repertorio di una popolarità straordinaria ma, al tempo stesso, reso nuovo grazie all’esecuzione ed interpretazione di colei che ormai viene considerata, a tutti gli effetti, un’interprete raffinata e unica nel suo genere. La teatralità di Anna Maria Castelli infatti, caso unico e straordinario di “cantattrice”, restituisce alla parola il ruolo di protagonista mettendo in luce le sfumature più nascoste  creando nuove suggestioni. Non mancheranno alcuni brani originali, frutto della collaborazione con grandi autori come Alessandro Hellmann e Abner Rossi, che hanno dato vita all’ultimo CD edito da Maremosso “Se io ho perso…chi ha vinto?”.

 

140821-laverdi-bacalov-113

Anna Maria Castelli allo Stadttheater di Bolzano il 3 dicembre 2013 –


 

 

 

 

theater-aussen-fotooskardariz

 

 

saal-hinten-tiri-fotooskardariz

 

 

Martedi 3 dicembre, alle ore 21:00, allo Stadttheater di Bolzano all’interno del cartellone “La musa leggera”, Anna Maria Castelli presenterà Hop…la leggerezza, un concerto che è anche un viaggio di memoria e di poesia lungo le illusioni, le speranze, l’ironia, i sorrisi, le emozioni dolciamare dell’Italia del dopoguerra riflesse dalle canzoni indimenticabili di Lucio Battisti, Fabrizio De Andrè, Lucio Dalla, Bruno Lauzi, Enzo Jannacci, Paolo Conte, Sergio Endrigo, Gipo Farassino, Ivano Fossati e naturalmente Giorgio Gaber (a dieci anni dalla scomparsa).

 E proprio Gaber dà il titolo (Hop…la leggerezza) a questo spettacolo di alta caratura, modellato in parole e musica lungo un percorso teatrale tra microcosmi della Leggerezza.

 Anna Maria Castelli, protagonista di splendidi progetti (dalla canzone francese al Jazz, al Tango argentino, interprete straordinaria di Léo Ferré, collaboratrice del Premio Oscar Luis Bacalov) disegna, racconta e canta un itinerario delizioso – storico e attualissimo – con tre strumentisti di valore assoluto: Marco Cremaschini al pianoforte e Thomas Sinigaglia alla fisarmonica, già suoi compagni nella bellissima produzione discografica edita da Maremosso, “Se io ho perso…chi ha vinto?”, ai quali si aggiunge la sensibilità e l’eleganza musicale di Giulio D’Agnello, impegnato alla chitarra e al cajon.